16.11.2021

Come ricompensa per tutti i festeggiamenti di fine anno

  • Paula Gross
  • Florian Howald
  • Reto Flury, direttore dell' EGK-Cassa della salute
  • Elena Roos
Con la finale dello Swiss Orienteering Grand Slam presentato da EGK, la stagione dell'orienteering si è conclusa il 13 novembre 2021. Competitiva e suggestiva allo stesso tempo: la tradizionale Swiss-O-Fest è stata inserita nell'evento, in cui anche la EGK si è unita ai festeggiamenti.

Il "Tour de Grand Slam" è stato il culmine dello Swiss Orienteering Grand Slam presentato da EGK il 13 novembre. In cinque tappe, il vincitore del Grande Slam di quest'anno è stato scelto tra i nove finalisti. Paula Gross (25) e Florian Howald (30) hanno deciso la giornata finale a loro favore. Le prime tre tappe hanno portato i partecipanti nella foresta di Hübeli, tecnicamente interessante, vicino a Bowil (BE). In seguito, il terreno di corsa è cambiato nell'area urbana vicino a Kirchberg BE, dove si è svolta la tradizionale Swiss-O-Fest di fine stagione.

OL Grand Slam come formato di competizione attraente

Fino al 2016, Swiss Orienteering ha organizzato la classifica annuale delle categorie elite e junior come Swiss Orienteering Elite League. In seguito, la classifica annuale è stata completamente rilanciata e da allora si chiama Swiss Orienteering Grand Slam - da quest'anno anche come "Swiss Orienteering Grand Slam presented by EGK". La EGK-Cassa della salute sostiene lo sport d'orientamento svizzero da circa 6 anni. Con la sua comprensione olistica della medicina ortodossa e naturale, ha senso sostenere uno sport che non solo si svolge nella natura incontaminata, ma soprattutto sfida i corridori su livelli molto diversi - fisicamente, mentalmente e intellettualmente.