14.08.2020

Vivere 3/2020: Il consumo per un mondo migliore

Ogni famiglia svizzera butta nei rifiuti ogni anno l’equivalente di 600 franchi in generi alimentari. Non solo un comportamento criticabile dal punto di vista morale, ma uno spreco irresponsabile di risorse preziose. Un atteggiamento più consapevole nei consumi è realizzabile ovunque, come ci dimostrano diversi progetti sostenibili in tutto il Paese.

Smartphone, cosmetici o generi alimentari: qualsiasi prodotto che compriamo oggigiorno danneggia l’ambiente in ogni fase di un processo che va dall'acquisizione della materia prima alla produzione, al trasporto e allo smaltimento. La tutela del clima comincia quindi già a casa propria. Un segnale forte a favore di un consumo sostenibile arriva da svariate iniziative, tra cui ad esempio i negozi di prodotti sfusi. Questi punti vendita spuntano come funghi nelle grandi città e permettono di effettuare acquisti senza imballaggi inutili e nelle quantità desiderate.

Per saperne di più su Vivere 3/2020!